venerdì 23 maggio 2014

Tutorial per tinozze, bacili, catini, secchi e....

Ciao a tutti, dopo tanto tempo riesco a finalmente a scrivere qualche parola....

un piccolo tutorial per fare altri oggetti senza por limite alla fantasia e alla creazione di soggetti sempre diversi.
Devo confessare che anche questa è l'idea di un altro miniaturista, che quando ritroverò sarà mia cura segnalare; da questo sono partita e da lì ho proseguito e mi sono...sbizzarrita!
Devo subito avvisare che le tinozze cosiffatte sono estremamente leggere e poco consistenti, e , anche se non si rompono, si piegano facilmente. Naturalmente sono perfette dipinte, disposte nelle room box o riempite con pasta modellabile all'aria (superfluo dire: NON CUOCERE!!!) o con resina, cera, ecc, ecc. Le ho usate anche nel presepe!!!!
Innanzitutto bisogna procurarsi bicchieri e bicchierini di plastica, fogge e disegni diversi ispireranno oggetti e usi diversi...
Tagliare il fondo ad un'altezza adeguata all'oggetto progettato:



 tagliare anche il bordo superiore ad un altezza adeguata all'oggetto progettato, naturalmente sarà più largo quindi perfetto, ad esempio per grandi bacili, vasche da giardino ecc.

Per quanto riguarda il fondo tagliato, noterete che il bordino superiore è un po' sottile e non sempre è realistico, si potrà ovviare al problema con un pezzetto di guaina che ricopre i fili elettrici.
Ce ne sono di diversi tipi e spessori e non potendo descrivere più in dettaglio detto filo, osservate le foto...


La guaina, liberata dal filo interno, sarà tagliata per tutta la sua lunghezza, e spalmata, al suo interno, di colla, quindi, così preparata, sarà inserita sul bordo della 'tinozza'.
Ad ogni buon conto....”l'esempio vale più di mille parole”! Quindi ….meglio osservare le foto!
Per quanto riguarda la parte superiore del bicchiere che abbiamo già tagliato, il procedimento si semplifica, in quanto non ci sarà bisogno di 'creare' il bordino, ma si complicherà per quando riguarda la creazione del fondo...niente paura, avete mai ritagliato delle scatole rotonde dagli 'stampabili' o 'printables' ? Il procedimento sarà lo stesso: disegnate su cartoncino un cerchio della misura che vi serve e tagliatelo a 5 mm in piu, tagliate quindi a zig-zag la parte in eccesso e ripiegate le 'puntine', incollate le puntine all’interno del bordo inferiore della ‘tinozza’!!!
           


A questo punto fare le maniglie con due piccoli pezzi di filo di ferro o filo elettrico, sagomati a C. Lo spessore sarà proporzionato alla grandezza della tinozza, secondo il proprio gusto, ed applicati appena sotto al bordo in posizione diametralmente opposta. Per un effetto più realistico coprire le estremità delle maniglie con dei pezzetti rettangolari di cartoncino sottile, ma queste rifiniture : toppe, chiodi ecc dipenderanno dal gusto personale di ognuno. Anche la verniciatura seguirà il gusto personale...


Per dare l'effetto 'smaltato' ho usato uno smalto bianco satinato per legno e per le parti arrugginite rosso, nero, marrone….sbizzarritevi!, per l'effetto ‘alluminio’: smalto argentato ecc. ecc ecc...
Mi sono divertita a fare questi contenitori, soprattutto perché il rapporto fatica-resa è veramente ottimo!!!




Ciao e….alla prossima||||


mercoledì 5 marzo 2014

Tegola Biancarosa con Bouganville

Buongiorno a tutti!

Qualcun mi avrà dato per dispersa, ma....eccomi di nuovo!
Nello stesso tempo  ho trascurato qualcuno dei miei blog preferiti, ma mi rimetterò in pari con la lettura al più presto, perché sono storie, racconti, vite che mi incuriosiscono e mi interessano molto.

Oggi presenterò una  delle poche 'tegole' che ho fatto, infatti, personalmente, le 'tratto' come fossero pareti di room box...come dagli esempi seguenti:


                                                  …lavori giovanili!!!!!

 Un'amica, invece, voleva una tegola fiorita, che ricordasse la primavera e io mi sono lanciata e l'ho fatta con un sapore un po' più 'estivo', direi...
Ho pensato a quei paesini che si affacciano sul Mediterraneo e che si assomigliano un po' tutti, essendo accomunati da caratteristiche simili per quanto riguarda la natura, la scansione delle stagioni, la vita quotidiana della gente semplice: Spagna, Italia, Grecia

Il bianco smagliante dell'intonaco delle case, che protegge dal sole, il verde intenso della vegetazione, i colori dei fiori, che non mancano mai,  e poi a me....piace il mare!!! ..ma questa potrebbe benissimo essere ambientata in ‘campagna’!..va beh, allora…una campagna mediterranea!!!!
La pianta di bouganville era già ‘…in progress’ e avrei voluto ambientarla adeguatamente: quale migliore occasione!


  
           


Il portoncino di legno: verde, naturalmente, il colore delle persiane, la tendina contro l'assalto delle mosche… le erbe aromatiche alla finestra…

E ancora la luna di terracotta di Eurosia, segno di buonaugurio e di protezione dagli spiriti della notte, la campanella, anche se in questi paesi le porte sono (erano...) aperte e tutti sono (erano...) i benvenuti!
Sì, siamo d'estate, le albicocche cadono dall'albero ed è già tempo di fare la marmellata! (sempre 
lavoro, però...!!!)

e le rondini hanno fatto il nido....



Qualche vaso di fiori e il cespuglio di …!?!... che copre la targa con il nome della casa : Biancarosa!


Un caro saluto a te ...e a tutti voi!

domenica 5 gennaio 2014

Buon Anno!

Cari amici,
le festività stanno per finire! Per me sono state lunghe e, tutto sommato, proficue...
Innanzitutto gli scambi del primo Swap a cui ho partecipato, quello di Fabiola, in seguito al quale ho ricevuto dei bellissimi doni da parte di Teruka
e di Drora
Molto belli e graditissimi....
a loro ho spedit,o a mia volta, alcuni miei lavori, che, sembrerebbe, sono stati molto apprezzati; le foto, purtroppo, non non rendono molto....
             
Inoltre HO VINTO il premio indetto da Fabiola per i suoi 500 followers!!!! come potete vedere sul lato sinistro del blog: Stupendo!!!!!
Un'altra bella notizia di questo Natale  il 14 dicembre ho partecipato con il mio tutorial delle patatine fritte al Calendario dell'Avvento di Jicolin!!!! che onore!!!!

Babbo Natale , invece, mi ha portato diversi prodotti cosmetici e questa:
 forse ne dovrei considerare il messaggio 'sottinteso'...ahi,ahi,ahi!!!!!
In effetti queste feste sono state all'insegna di cibo e prelibatezze, che hanno lasciato qualche segno...

Bando alle tristezze!
Durante queste feste mi sono dedicata alla risistemazione della 'camera-laboratorio' e alle mie 'minis', ho seguito il mio profilo su Fb e  il gruppo Casa di Bambola, sempre su fb, che riscuote sempre maggiori consensi tra Miniaturisti Italiani ai quali è dedicato. (gli amici Stranieri infatti non possono esserne membri, ma seguirne le attività tramite i nostri profili personali)
Inoltre, ciliegina sulla torta, parteciperò alla Feria mundial de miniaturas on-line!! che inizierà il 10 gennaio.
So che è un azzardo, ma ...devo seguire il mio cuore, quando 'bussa'!!!!

Udite, udite: ho un nuovo spazio dove 'eventualmente' vendere le mie creazioni: su WEEBLY!!!! E' la mia prima esperienza di creazione di sito e di vendita stessa, siate ''comprensivi....moooltooo comprensivi... anche perchè non è ancora completo e aggiornato!

Buona navigazione!!!!.... e per accompagnarvi le mie ultime creazioni di Natale
L'Ape car natalizia

e i cestini natalizi

   

    

    




Divertitevi e i miei banchetti del presepe al prossimo post....
.
Buon Anno !!!!









domenica 29 dicembre 2013

Vecchi lavori - La cucina di Babbo Natale

Buon giorno a tutti!!!!

E anche per Natale ho una piccola cucina sempre facente parte del gruppo 'Vecchi lavori':
Durante i preparativi per le feste di Natale ho rinvenuto, in fondo ad un cassetto, un tappo di sughero decorato con un simpatico Babbo Natale.
Il fatto che si stesse mangiando una brioche, oltre a rendermelo ancor più simpatico, mi ha suggerito l'idea  di costruirgli attorno la sua cucina...
Ed eccolo mentre si fa uno spuntino prima di partire per il faticoso giro intorno al mondo....

Il risultato è quello che è...ma il divertimento nel disegnare e costruire il piano del camino con i mattoncini, le pietre del focolare, il paiolo della polenta con i funghi e soprattutto il lavandino di marmo 'alla genovese' con la relativa mensolina (...casa dalla nonna ...) è stato senza eguali!


I funghi sono stati  la mia prima prova della tecnica 'cane' o 'murrina' con le paste sintetiche. Ringrazio con l'occasione gli autori del libro CUCIMINIAMO, acquistato a  MINIATURITALIA 2010 (forse una delle ultime copie!!!!) ancor prima di sapere cosa  ne avrei fatto...ora lo conosco a memoria!!!!!

Anche le pantofoline gialle sono un primo esperimento per quanto riguarda la confezione di 'scarpe', anche quelle riuscitissime... Purtroppo appena imparo a fare qualcosa decentemente, passo subito a qualche altro, perchè mi annoio presto...


Se vi interessassero i miei primi esperimenti li potete trovare nell'album foto Framini della pagina FB: qualcosa  è proprio carina! (e qualcosa è.proprio ..... 'tremenda'!)
Per ora basta con 'vecchi' lavori... per questo Natale ho lavorato moltissimo e quindi posterò molte belle cose... Ciao Ciao e......AUGURI!!!!!

sabato 19 ottobre 2013

Il Boudoir della Signora

Buongiorno a tutti,

questa volta descriverò un angolino carino, carino… sto migliorando, credo…. almeno nella scelta dei colori, nella cura degli accostamenti e nella confezione degli oggetti.


Il tutto è partito dalla confezione di due poltroncine che avevo fatto seguendo un tutorial trovato su Internet. Innanzitutto mi scuso con l’autore/autrice del tutorial, ma allora non avevo annotato  il nome, comunque la ringrazio tantissimo dei consigli, poiché l’ottimo risultato è sotto i vostri occhi


sono due e intanto che c'ero... l'album delle fotografie, la cornice, e il centrino....


Il tutto poi rifinito meglio...


e allestito in un altro modo....

La carta da parati è stampata e risale al periodo ‘art nuveau', il mio preferito in assoluto...
E’ stato un po’ difficile accostarla ad un pavimento,  intanto ho interrotto l'effetto visivo con una boiserie, inventata di sana pianta e costruia lì per lì, poi, nei ritagli raccolti nel tempo, ho trovato un pezzo di pelle scamosciata verde pisello: l’accostamento era perfetto, anche perché dà l’effetto di una moquette da camera da letto, ideale!




Tutto combinava: il mobiletto, l’unico pezzo che non ho costruito io, la poltroncina, l’altra è stata venduta singolarmente,carta da parati e pavimentazione….Inventare e assemblare il resto, accessori e particolari, è stato un divertimento: cestino, pantofole, gioielli (li vedete nello specchio?) un sacchett-one di lavanda (vera), qualche prodotto per il trucco, non può mancare sulla toeletta di una signora, e si' le riviste le ho incollate.. e infine una preziosa boccetta di profumo ricevuta in regalo per il compleanno...



Un caro saluto e arrivederci a presto!

giovedì 17 ottobre 2013

Vecchi lavori - Cucina ravioli e Tavoli impasti

Altra puntata della serie   ' Vecchi lavori',  sempre che non vi siate già annoiati!!!!

Un'altra cucina è quella dei ravioli, è  un po' più recente, ma l'unica cosa interessante che ha...sono....i ravioli e il gatto che gioca con una cordicella sotto il tavolo, ah..e anche una vista del mare in burrasca tipica della mia Riviera....


Non badate al prezzo, l'ho regalata ad una cara nipote, che sembrava apprezzare...

Tutti i tavoli sono realizzati con campioni di intonaco provenienti da un catalogo di materiali edili, previdentemente acquisiti chissà dove, chissà quando!!!

Sul tema  'tavoli', purtroppo la mia pulsione creativa non accennava a diminuire e quindi:
(vi avviso però  che la qualità delle immagini è pessima!)


ravioli
        

pane
naturalmente non ci sono uova nel pane, ma erano venute così bene.....!!!!!!!
Per chi fosse interessato, il cane è una 'lei' e si chiama Irma...



e poi...pizza!!!


e ancora....pizza....mi raccomando, neanche nella pizza ci vanno le uova!!!



E per dolce.... crostata!




Spero di avervi 'saziato', per ora...
Vi saluto e vi do' appuntamento alla prossima

Franca